Huawei P40 Pro, Smartphone per Fotografi

Huawei P40 Pro è veramente un telefono che può soddisfare le esigenze degli appassionati di fotografia?

Se prima si poteva scegliere fra il Huawei P40 e il Huawei P40 Pro ora la casa Cinese ha deciso di far scendere in campo anche la terza punta il Huawei P40 Pro Plus.

Huawei P40 Pro

Ma chi sono i competitor di questi nuovi modelli? Sicuramente il Samsung S20 e quando uscirà nel prossimo autunno il Google Pixel 5.

I due fratelli maggiori P40 Pro e P40 Plus sono praticamente identici e si differenziano esclusivamente per le dimensioni, e parlando proprio di dimensioni restano più che accettabili, il display in 19,8:9 da 6,58 pollici e risoluzione Full HD+ (2640×1200 pixel) quindi più compatto del Galaxy S20+ e del Find X2 Pro (entrambi da 6,7″) ma non per questo più leggero.

Una differenza che si nota subito è sicuramente il peso elevavo Che si registra sulla bilancia rispetto ai tutti i modelli precedenti, ben209g.

Ma cos’è che determina un tale incremento di peso? Sono sicuramente le antenne 5G aggiuntive, i sensori d’immagine più grandi e relative ottiche.

Huawei P40 Pro

Huawei orami ci ha abituato al suo gruppo ottico di notevole fattura grazie alla consolidata collaborazione con Leica, questo volta si è deciso di utilizzare sensori ancora più ampi, infatti sul P40 Pro monta un sensore l’UltraVision (RYYB) da 50MP f/1.9 grande 1/1,28 pollici. 

Consente di scattare alla massima risoluzione foto da circa 10MB tramite l’opzione dedicata all’interno dell’app.

Di notevole interesse la fotocamera grandangolare che monta lo stesso sensore d’immagine da 40MP RYYB già presente lo scorso anno con un’ottica wide da 18mm molto luminosa e apertura f/1.8 che promette bene.

La fotocamera periscopica con uno zoom 5x ottico da 12MP risulta ancora più stabilizzata, al classico OIS si affianca infatti anche l’AIS (Artificial Image Stabilization). 

  • Ultra Vision 23mm da 50 MP e f/1.9 OIS RYYB
  • ultra grandangolare Cine Lens 18mm da 40 MP f/1.8
  • 8MP Tele 3x 125mm f/2.4 OIS 
  • 8MP Tele 10x 125mm f/4,4 OIS 
  • ToF

I video, con il P40 Pro si possono girare in 4K fino a 60fps, anche con la fotocamera anteriore da 32MP e la messa a fuoco e sempre più fluida.

Quali sono le caratteristiche per il Huawei P40 Pro?

CARATTERISTICHE TECNICHE 

  • Display: curvo, pannello OLED da 6,58 pollici, 2640×1200 pixel e refresh rate 90 Hz, 475ppi
  • Sistema operativo: Android 10 su EMUI 10.1 con HMS (senza Servizi Google)
  • SoC: Kirin 990 CPU OctaCore, 2x Cortex-A76 2,86 Ghz, 2x Cortex-A76 2,36 Ghz, 4x Cortex A55 1,95 Ghz
  • Memoria: 8 GB di RAM, 256 GB di memoria interna espandibili tramite NanoSD di altri 256GB
  • Fotocamere posteriori: UltraVision 23mm da 50 MP e f/1.9 OIS + ultra grandangolare 18mm da 40 MP f/1.8 + teleobiettivo periscopico (5x ottico, 125mm) SuperSensing da 12 MP e f/3.4 + ToF 3D
  • Video: 4K a 60fps sia con cam anteriore sia posteriore, Timelapse 4K, slow motion fino a 7680fps
  • Fotocamera anteriore: 32 megapixel, f/2.2 (sensore principale e di profondità), sensore IR
  • Sblocco: identificazione biometrica tramite impronta digitale posto sotto lo schermo (area +30%)
  • Connettività: GSM, HSPA, LTE, 5G NSA/SA, Bluetooth 5.0, WiFi 6, NFC, GPS, AGPS, Glonass, Galileo, QZSS
  • Porte: USB-C 3.1, Dual-SIM + eSIM (solo due contemporaneamente, solo una in 5G)
  • Batteria: 4200 mAh con ricarica a 40W e ricarica wireless a 40W
  • Audio: Acoustic Display Technology, no jack audio da 3,5mm
  • Dimensioni e peso: 158,2 x 72,6 x 8,95 mm, 203 g
  • Certificazione: rating IP68 (fino a 1,5m di profondità per massimo 30 minuti)
  • Prezzo: 1049 euro

Huawei ci ha sempre abituati bene per quanto riguarda la durata della batteria, la batteria da 4.200mAh dovrebbe confermare le prestazioni di P30 Pro ma la cosa interessante è l’introduzione della ricarica rapida wireless a 40W.

Lo sblocco del telefono è rapidissimo sia tramite il volto sia con il lettore d’impronte posto sotto al display, secondo la casa ancora più veloce e con un’area sensibile maggiore del 30% rispetto al passato. 

L’audio è davvero di ottimo livello, la particolarità sta nel fatto che P40 Pro non ha la capsula auricolare in alto e sfrutta lo stesso pannello anteriore e la tecnologia Acoustic Display e rende l’audio delle chiamate veramente di buona qualità.

Connettività da vero top di gamma con il modem Balong 5000 che assicura supporto alle reti 5G SA/NSA ma solo sub-6Ghz.

Nel link sotto riportato potete trovare il Huawei P40 in vendita si Amazon ad un prezzo abbastanza concorrenziale

Check Also

RUMORS – Sony A7sIII, una nuoca Fotocamera compatta, 12-24mm GM, 300mm GM, three Tamron lenses, 70-200mm

Fatti: Videocamera con attacco E di fascia alta con il codice “WW271448” Una fotocamera compatta …

Xiaomi Mi 10 Pro

Xiaomi questa volta punta in alto, molto in alto, e si perché ha deciso di …

Google Stadia – no console si divertimento

Google ha presentato a Novembre il suo servizio streaming per il gioco online Google Stadia. …

Apple TV 4K – alta qualità video in casa

Quest’anno Apple ha presentato, oltre al l’ultimo iPad Pro 2020 anche l’Apple TV 4K, un …

Honor 30s, cresce l’attesa

Honor 30s sta arrivando e finalmente a breve vedremo l’ultimo gioiellino della casa Cinese. Lo smartphone poco …

Canon EOS R5 – Un nuovo inizio – 8K video e IBIS

Canon Eos R5 Canon conquisterà finalmente il mercato mirrorless? L’attesa e finita, Canon EOS R5 è sulla …

iPad Pro 2020 – tutte le novità

Apple ha annunciato da pochi giorni l’uscita del nuovo iPad Pro, fotocamere, processore, scanner LiDAR  …

Samsung S20 Ultra – Recensione Pregi e Difetti

Samsung S20 Ultra un concentrato di tecnologia ma non per tutti Guardando l’ultimo nato della …

Fuji X-H1 la nuova nata Fujifilm

Finalmente dopo una lunga attesa e un continuo vociferare sull’imminente uscita la Fuji ha deciso …

Nikon D850 – 45.7 megapixel di pura potenza

La Nikon ha recentemente presentato la fotocamera Nikon D850, e in men che non si …